Benelli Ethos 20 semiautomatico fucile da caccia - LaDoppietta

Vai ai contenuti

Menu principale:

BENELLI ARGO E: PRONTA ALLA BATTUTA
Benelli, da sempre attenta alla caccia ed alla sua evoluzione, per la caccia al cinghiale propone da anni ARGO. Qui la analizziamo nella versione E Pro.   



La specie cinghiale in questi ultimi anni è divenuta straordinariamente presente in tutte le regioni italiane, anche quelle che storicamente non avevano mai conosciuto il suide. Subito è divenuta una tra le specie selvatiche più attivamente cacciate. Questo ha permesso di mutuare dalla maremma, la tradizionale caccia in battuta organizzata con squadre di cacciatori e di cani. Tale forma di caccia, realizzata dapprima utilizzando in canna liscia la palla asciutta, ha visto una sempre maggior numero di cacciatori andare alla ricerca di una carabina a canna rigata, in grado di servire al meglio le reali necessità di questa specifica attività venatoria.
Benelli attenta alle esigenze del cacciatore è stata in grado ben presto di dare una risposta proponendo al mercato la carabina semiautomatica ARGO, arma che sin da subito ha raccolto un grande favore. I primi che l´hanno acquistata ritenevano che il nome fosse stato preso in prestito dal mitico cane di Ulisse. Niente di più sbagliato, ARGO è acronimo di un sofisticato sistema tecnologico "Auto Regulating Gas Operated" che gestisce il sistema di riarmo a sottrazione di gas.
ARGO   è stata la prima carabina a ripetizione al mondo che permette di far gestire direttamente al cacciatore un gran numero di variabili, elemento di non poco conto in una caccia, quale quella al cinghiale, ove il tiro istintivo è il pane quotidiano e l´adattamento dell´arma al tiratore componente essenziale di successo venatorio.

Semplice ed immediata la sostituzione del calcio come del resto la modifica della sua lunghezza realizzata mediante la sostituzione del calciolo offerto in spessori diversi che portano la lunghezza del gruppo calcio da 350 a 365 mm adeguandolo di fatto a tutte le strutture fisiche degli utilizzatori. Altrettanto intuitivo è l´intervento sulla piega.
Di particolare rilievo è il sistema di mira e puntamento; nella caccia in battuta l´arma è destinata ad un tiro immediato ed a volte nemmeno replicabile per via della copertura vegetale; in conseguenza di ciò Benelli ha cercato di dare al cacciatore il massimo supporto realizzando un sistema che può fruire di una tacca regolabile o di una mezza bindella da battuta.

Naturalmente l´azienda urbinate ha anche strutturato la ARGO E Pro all´accoglimento dell´ottica da battuta e questa su slitte di diversa tipologia che possono essere scelte dall´acquirente. Utile per questa caccia nel folto, la maglietta portacinghia a sgancio rapido come la utilissima possibilità di smontaggio veloce dell´arma su quale Benelli si è concentrata molto in fase di progetto. Questo perché, sul terreno di caccia ed a contatto di tanti ostacoli naturali, la carabina può aver bisogno di manutenzione immediata, alla stessa stregua di un´arma militare. Ed infatti sono stati impiegati gli stessi concetti di veloce scomposizione finalizzata ad una rapida manutenzione ed immediato rimontaggio.
La ARGO E Pro è commercializzata con i più richiesti calibri: 30.06 Spring, 300 W.M., 9,3x62, 308 W e 7x64 e a seconda delle nazioni e delle normative venatorie sono forniti caricatori di diversa capacità.
Il gruppo otturatore è dotato di tre alette di serraggio che garantiscono l´indispensabile grande livello di tenuta e il robusto serraggio, in grado di contrastare con efficacia, le grandi pressioni che l´arma rigata genera. La carcassa che contiene il gruppo di otturazione è in Ergal specificatamente studiata per garantire robustezza e contenimento dei pesi e dotata di un elegante cromia "Brown" ottenuta per elettrocolorazione chimica.
La struttura costruttiva della ARGO consente una intercambiabilità semplificata del gruppo canna, elemento di grande importanza poiché consente anche, se ritenuta utile, la variazione del calibro.
ARGO E Pro si distingue dal modello che ha aperto alcuni anni fa la famiglia per l´applicazione di tecnologie volte agevolare il cacciatore nell´utilizzo dell´arma. Benelli andando incontro al gusto estetico del cacciatore che ama il bel legno, ha mutuato dalle esperienze sviluppate con le armi in tecnopolimero alcune soluzioni di elevato livello. Al calcio di questa elegante carabina realizzato in un bel noce venato è stata applicata la sua tecnologia Progressive Comfort con la quale il legno è unito materiali con grande capacità di assorbimento del rinculo e relative vibrazioni.

All´interno della pala del calcio, Benelli ha posto un sistema ammortizzante, costituito da una sequenza di alette che vanno in compressione graduale in funzione della quantità spinta del rinculo che ricevono; questo come noto è molto variabile in funzione del calibro e dei grans della munizione.
A favorire al meglio la presa, in condizioni di freddo e forte umidità tipiche della stagione venatoria al cinghiale, Benelli ha realizzato su calcio e asta la sua ormai affermata ed efficacissima zigrinatura Air Touch costituita dai tipici elementi triangolari in grado di garantire circolazione d´aria e massima saldezza di impugnatura.
Importante è anche l´adozione del nasello in poliuretano che riveste più funzioni dalla indispensabile utilità. La prima, la più importante è relativa all´assorbimento delle vibrazioni che dal calcio si trasmettono al cranio, particolarmente rilevanti quando si parla di arma a canna rigata. Ma la possibilità di adottare naselli - che ricordiamo sono intercambiabili - di varie altezze consente anche un facile adattamento alle esigenze del cacciatore di cinghiale che nella maggior parte dei casi durante la stagione venatoria ha un uso alternato di carabina e fucile ad anima liscia.
Tutti i sistemi di riduzione del rinculo adottati da Benelli, oltre a rendere un importante servizio all´utilizzatore in termini di ergonomia e impegno fisico, permettono un importante contrasto all´impennamento dell´arma al momento dello sparo, fattore non da poco in momenti concitati nei quali il suide sfreccia al riparo degli elementi naturali e si rende necessario doppiare i colpi.
Con ARGO E Pro Benelli ha raggiunto l´obiettivo di coniugare, sicuramente al meglio, efficienza versatilità e gradevolezza estetica, fattore quest´ultimo mai ultimo nelle scelte del cacciatore.

Riccardo Ceccarelli


CACCIA E ARMI IL PORTALE DELLE ARMI DA CACCIA E DA TIRO



Tanti articoli sulle armi in produzione e sulle armi del passato. Ex ordinanza, munizioni altre utili informazioni.
Accedi al portale CLICCANDO QUI >>

------------------------------------------------------

Vuoi saperne di più sulla moderna ricarica a canna liscia. Abbiamo il più recente manuale che fa al caso tuo. E sempre in continuo aggiornamento tramite la rete internet!



Consulta e acquista CLICCANDO QUI >>

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu