calibro 16 day 2017 trofeo la miglior cartuccia in 16 - LaDoppietta

Vai ai contenuti

Menu principale:

CALIBRO 16 DAY 2017

Per festeggiare il 5° anno di attività, il Club Calibro 16 ha fatto le cose in grande, tra cene, caccia, fucili Browning e telecamere di Sky Caccia & Pesca e CanaleCaccia.tv e la presenza della prestigiosa rivista Armi e Tiro.


CALIBRO 16 DAY 2017Calibro 16 Day 2017, non uno come gli altri ma qualcosa di speciale. L’ormai conosciutissimo Club che ha ripreso per i capelli sul territorio nazionale e non solo le sorti del calibro che sembrava condannato all’oblio, ha vissuto una giornata, anzi una tre giorni di grande intensità all’insegna di quello che sembra diventato motivo dominante del Club …. il piacere dello stare insieme. Ce ne parla Riccardo Ceccarelli, fondatore e Presidentissimo del Club.

Si sono 5 anni di attività da quel lontano 2012 quando la doppietta calibro 16 mi ispirò nella fondazione del Club. Già allora mi immaginavo un cammino, ma sinceramente non credevo tanto. Oggi la storia del Club si riassume in due parole che dobbiamo impegnarci a tenerci stretto e privilegiare rispetto al resto, e queste sono fantastico sodalizio!!

Il Club in questi anni ha lavorato sodo per perseguire determinati aggettivi che puntualmente sono stati raggiunti, in modo anche straordinariamente veloce, soddisfatto?

Bé il lavoro è fonte di guadagno, e qui non ce ne è e non ce ne deve essere. Nel Club ci adopera nel costruire iniziative ed opportunità per il calibro 16 e chi lo apprezza come succede a me e a tanti membri del Club. Qui c’è gente, che è affermata nel suo lavoro, ma messo da parte questo o utilizzando le competenze che in esso utilizza tutti i giorni, le mette a disposizione del nostro sodalizio. E per confermare questo faccio volentieri nomi e cognomi. Claudio Volpi, è un organizzatore eccezionale, capace di ideare e coordinare eventi facendo filare al meglio chi collabora con lui, Fabio suo fratello, ingegnere nella vita, mette sempre con perizia le sue conoscenze di fisica e matematica in tutte le nostre complicate attività di test di munizioni e armi. L’immenso Luca Naticchi, consulente e formatore nella vita, oltre ad averci formato con perizia su curiosità quali l’avancarica, è la persona su cui sai di poter sempre contare su tutto e per tutto. Donato Cisternino, musicista nella vita, oltre a tante altre cose, ha composto in pochissimi minuti l’inno ufficiale del Club. E così via ognuno da sempre il suo contributo e quello più grande è l’energia e la simpatia nelle nostre riunioni.

Un gruppo idilliaco, mai uno screzio?

Certo, altrimenti che famiglia sarebbe? L’altra sera per esempio, si accesa un accanita discissione sul criterio di valutazione della penetrazione per il Trofeo La Miglior Cartuccia in 16. E vuoi sapere come è finita? Te lo dico volentieri, a tarallucci e vino. Ma detto questo quasi a mo di battuta, il nostro è un gruppo che vive di socialità e amicizia, chi non si rispecchia in questi valori, sono io il primo a invitarlo a scegliere altri lidi.

Obiettivi raggiunti e programmi futuri.

Bé alla nostra prima riunione, di cui ho rivisto il video qualche giorno fa, dissi due cose, che avremmo agito per far tornare munizioni ed armi moderne, in particolare in semiautomatico. Oggi a cinque anni di strada ne è stata fatta; sono 31 le munizioni disponibili sul mercato italiano, Fausti, Fair, Rizzini, Effebi, RFM, Poli stanno producendo basculanti e Browning ha realizzato un eccellente semiautomatico. Ma di obiettivi da raggiungere ce ne sono molti e far crescere culturalmente il cacciatore, per quanto mi riguarda è quello prioritario. Per questo a marchio Club Calibro 16 sono state realizzate due pubblicazioni; il Manuale di Caricamento Cartucce da Caccia a Pallini è stato il primo seguito l’anno successivo dal Manuale Pratico di Veterinaria Venatoria. Quest’anno a Caccia Village uscirà la terza fatica “Come Nasce un Fucile da Caccia”, e poi continueremo ancora.

Club Calibro 16, sodalizio quindi di uomini e donne, con grande fermento e come utilizzando le parole del Presidente possiamo dire AVANTI TUTTA!!
Giuseppe Mariani




Quanto ne sai della salute del tuo cane??? Ecco l'occasione per imparare di più!!

Manuale Pratico di Veterinaria VenatoriaIl Manuale Pratico di Veterinaria Venatoria è stato scritto al fine di essere un utile strumento per il cacciatore sia nella cura quotidiana del proprio cane, sia nella gestione delle piccole e grandi emergenze che possono accadere al proprio ausiliare nella usuale pratica venatoria.

Un manuale snello, intuitivo, di facile e rapida consultazione che permetterà di approfondire la conoscenza del proprio animale, per alimentarlo correttamente, seguirne la gravidanza e il parto, effettuare la predisposizione del canile, affrontare l'attività venatoria e i cambi di stagione.

E poi tutto quello che un proprietario deve sapere sulle malattie più comuni, su incidenti come ferire e fratture, insidie quali il caldo e i forasacchi. Foto e attente descrizioni ci guideranno passo passo nelle piccole operazioni mediche come effettuare correttamente un'iniezione o somministrare una compressa..

Scritto da un veterinario che vive e lavora con i cani da caccia, questo manuale è destinato a tutti coloro che, in modo semplice e pratico, vogliono potersi accostare alle esigenze dell'animale in modo più sereno e competente, senza mai dimenticare che, ovviamente, il proprio veterinario di fiducia deve restare sempre, e in ogni caso, il primo riferimento.


PUOI ACQUISTARLO
ADESSO SU





 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu