Vizla Bracco Ungherese - caccia - cane da ferma continentale - LaDoppietta

Vai ai contenuti

Menu principale:

VIZSLA O BRACCO UNGHERESE
GRUPPO 7 - CANI DA FERMA

Non si conoscono con esattezza i progenitori del Bracco Ungherese. Probabilmente nella sua linea di sangue c'è presenza di pointer e bracco tedesco che hanno dato al Vizsla le doti di fermatore.

Per queste sue doti il  Bracco Ungherese   non è noto solo in patria ma stimato ed apprezzato come cane da ferma in altre nazioni europee.

Il mantello giallo marrone uniforme rende il Bracco ungherese inconfondibile e alcuni gli hanno affibbiato il nomignolo di pointer giallo.

Il Bracco Ungherese è un cane robusto, dotato di passo agile e abbastanza leggero, dotato di olfatto eccellente. Si adatta bene alla caccia in palude, ma è particolarmente portato per tutti i tipi e condizioni di caccia.

Altezza: da 57a 63 cm i maschi  
Peso: da 22 a 28 kg
Mantello: pelo corto di colore giallo marrone
Orecchie:cadenti ed aderenti alle guance
Coda: amputata a 2/3
GALLERY FOTOGRAFICA
Club di razza: CLUB ITALIANO VIZSLA  sito internet: www.vizslaclub.it

Quanto ne sai della salute del tuo cane??? Ecco l'occasione per imparare di più!!

Manuale Pratico di Veterinaria VenatoriaIl Manuale Pratico di Veterinaria Venatoria è stato scritto al fine di essere un utile strumento per il cacciatore sia nella cura quotidiana del proprio cane, sia nella gestione delle piccole e grandi emergenze che possono accadere al proprio ausiliare nella usuale pratica venatoria.

Un manuale snello, intuitivo, di facile e rapida consultazione che permetterà di approfondire la conoscenza del proprio animale, per alimentarlo correttamente, seguirne la gravidanza e il parto, effettuare la predisposizione del canile, affrontare l'attività venatoria e i cambi di stagione.

E poi tutto quello che un proprietario deve sapere sulle malattie più comuni, su incidenti come ferire e fratture, insidie quali il caldo e i forasacchi. Foto e attente descrizioni ci guideranno passo passo nelle piccole operazioni mediche come effettuare correttamente un'iniezione o somministrare una compressa..

Scritto da un veterinario che vive e lavora con i cani da caccia, questo manuale è destinato a tutti coloro che, in modo semplice e pratico, vogliono potersi accostare alle esigenze dell'animale in modo più sereno e competente, senza mai dimenticare che, ovviamente, il proprio veterinario di fiducia deve restare sempre, e in ogni caso, il primo riferimento.


PUOI ACQUISTARLO
ADESSO SU





 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu