Germano Reale Marzaiola Codone Fischione Mestolone Canapiglia Alzavola Moretta Moriglione Pavoncella Piviere dorato Beccaccia Beccaccino Frullino Chiurlo Pittima reale Pittima minore Pettegola Combattente Colombaccio Tortora Gallo Cedrone Gallo forcello o fagiano di monte Pernice Bianca Francolino di Monte Fagiano Starna Pernice Rossa Coturnice Pernice Sarda Quaglia Colino della Virginia Tordo Bottaccio Tordo Sassello Cesena Merlo Storno Fringuello Peppola Taccola Corvo Cornacchia Cornacchia grigia Ghiandaia Gazza Porciglione Gallinella d'acqua Folaga

 

Il 1° Network Web del Mondo Venatorio

 
 
La caccia e cacciatori fauna e selvaggina calibro 16 fucile da caccia caccia e selvaggina fucili e cartucce da caccia

Fucile e cartuccia per la piccola migratoria  

     
 
Armerie Gestione ambientale
Racconti di caccia La caccia in cucina
Barzellette Veterinaria
Link sulla caccia Allevamento fauna
 
     
HOME PAGE | Cani da caccia | Fucili da caccia | Cartucce da caccia | Selvaggina | Balistica venatoria | Leggi sulla caccia | Fucili e cartucce per.. | Licenza di caccia | Azienda della settimana  |  Contatti

FUCILE E CARTUCCIA PER LA PICCOLA MIGRATORIA

Si definiscono genericamente appartenenti alla piccola migratoria alcune specie di uccelli migratori: merlo, tordo, cesena, fringuello, passero, storno, allodola. La caccia alla migratoria si effettua tipicamente in due modi: da appostamento fisso o temporaneo e allo schizzo.

La scelta del fucile

La caccia alla piccola selvaggina migratoria è per certi versi specialistica poiché il cacciatore si trova di fronte a delle scelte ben precise relative al tipo di tiro ed alle relative distanze. Peraltro anche la mole e la resistenza del selvatico sono abbastanza diversificate se si pensa alla "durezza" della cesena rispetto alla "fragilità" del passero.

fauna migratoria: tordo, merlo, cesena, allodolaVediamo perciò di razionalizzare i concetti iniziando dalla caccia di appostamento. In questo tipo di caccia il cacciatore generalmente vede arrivare la selvaggina nascosto nel riparo dell'appostamento: perciò il tiro è per la maggiore mirato ed allo stesso tempo si può però svolgere anche ad elevate distanze (tutti noi abbiamo provato quelle sgradevoli giornate nelle quali gli uccelli "non entrano").

Queste considerazioni ci spingono ad affermare che un buon fucile per questo tipo di caccia deve essere dotato di una canna di lunghezza compresa tra i 70 e i 75 cm con buona strozzatura una o due stelle. Generalmente nella caccia alla migratoria di appostamento si spara molto (e molto spesso è necessario doppiare i copi) per cui l'arma dovrebbe essere abbastanza pesante per le caratteristiche del calibro ed in grado di limitare lo sgradevole effetto del rinculo.

Le suddette valutazione definiscono da sole il tipo di fucile ossia un buon semiautomatico preferibilmente con cinematismo a recupero di gas o inerziale (la canna rinculante nel suo ciclo di riarmo provoca leggeri spostamenti alla linea di mira).

In alternativa a questa, la caccia allo schizzo tipica del cacciatore "bruciasiepi" prevede lo sparo a corte distanze, di uccelli velocissimi ed elusivi, che svolgono le loro imprevedibili evoluzioni tra il fogliame e con traiettorie a volte anche rasoterra ma con un'unica costante: sempre in allontanamento. Il tiro efficace in queste condizioni è immediato ed instintivo poiché i tempi di reazione del cacciatore già bruciano il massimo del tempo per lo sparo.

I fucili devono perciò essere maneggevoli leggeri e di facile impugnatura e sono ottime doppiette e sovrapposti anche per l'impossibilità di sparare il terzo colpo. Le canne corte, 62/67 cm, quattro stelle o cilindriche.

I Calibri più adeguati, quasi scomparso il 16 sono il 12 e il 20.

La scelta della cartuccia

Anche le cartucce subiscono le valutazioni relative ai due tipi di caccia.

Nel caso dell'appostamento il tiro lungo con canna strozzata necessita di munizioni abbastanza forti con contenitore e che nel calibro 12 possono essere dai 32 ai 34 grammi. La numerazione del piombo può andare dall'8 al 10.

La caccia allo schizzo vuole cartucce leggere che si aprano perciò cartucce senza contenitore (solo borra) o meglio ancora dispersanti sono le migliori. In questo caso il piombo dovrà essere molto fine per garantire un buono sciame alla corta distanza, dal n. 10 al n. 12.

 


 

 

Aziende e Associazioni per la CACCIA

armi munizioni  abbigliamento  calzature 
accessori caccia e tiro accessori armi  accessori selvaggina buffetteria
coltelleria ottiche allevamenti cani allevamenti selvaggina
igiene e salute del cane arte e caccia gadget falconeria
arceria video di caccia eventi e manifestazioni ag. viaggi venatori
riserve per la caccia privata riserve di caccia estere addestratori associazioni venatorie
ass. e club cinofili            
 

Diana
Sentieri di caccia
Cacciare a palla
Armi Magazine
Coltelli
Cinghiale International
Beccacce che passione
Lame d'autore
Cani da ferma e da cerca
Cani da seguita
 

Germano Reale Marzaiola Codone Fischione Mestolone Canapiglia Alzavola Moretta Moriglione Pavoncella Piviere dorato Beccaccia Beccaccino Frullino Chiurlo Pittima reale Pittima minore Pettegola Combattente Colombaccio Tortora Gallo Cedrone Gallo forcello o fagiano di monte Pernice Bianca Francolino di Monte Fagiano Starna Pernice Rossa Coturnice Pernice Sarda Quaglia Colino della Virginia Tordo Bottaccio Tordo Sassello Cesena Merlo Storno Fringuello Peppola Taccola Corvo Cornacchia Cornacchia grigia Ghiandaia Gazza Porciglione Gallinella d'acqua Folaga

 

 
LA DOPPIETTA è un marchio: Fierashop S.r.l. Piazza Libertà 26 - 06061 Castiglione del Lago (PG) - P. IVA 02968460549
Per informazioni scrivere a: wm@ladoppietta.it