FAUNA SELVATICA

CERVO


IL CERVO PROTAGONISTA DELLA CACCIA DI SELEZIONE

IL CERVO

Cervo caccia di selezione censimenti prelievi

CLASSE - Mammiferi
ORDINE - Artiodattili
FAMIGLIA - Cervidi
NOME SCIENTIFICO - Cervus Elaphus L.

Distribuzione del Cervo

cervoIl cervo è diffuso in Europa, Asia, Nord Africa e Nord America con diverse sottospecie. In Italia è presente nelle Alpi e nell'Appennino centro settentrionale.

Caratteri distintivi del Cervo

Il cervo ha una lunghezza testa corpo di cm. 160-250, coda lunga 12-15 cm. altezza al garrese 100-150 cm. peso 90-250 kg. Il cervo ha forme possenti, la testa è massiccia con occhi e orecchie grandi coda ben sviluppata e molto mobile.

E' il più grande ungulato della fauna italiana. Il garrese è più alto della groppa. Il colore del mantello è rossiccio e diventa bruno dopo la muta invernale.

Le corna, molto appariscenti, sono presenti solo nei maschi e vengono rinnovate ogni anno. La crescita inizia in febbraio marzo e prosegue per tutta l'estate. Nel cervo il peso complessivo delle corna arriva ai 10-12 kg. con ampiezza di 100-130 cm.

Habitat del Cervo

L'habitat tipico del cervo sono le grandi estensioni forestali di conifere o latifoglie interrutto da radure acquitrinose. generalmente rimane ben coperto all'interno della vegetazione.

Biologia del Cervo

Il cervo è un animale sedentario ed ha abitudini crepuscolari mentre il giorno preferisce rimanere al coperto. I maschi anziani di cervo sono solitari.

Nel periodo degli amori i maschi marcano il territorio e il maschio richiama anche con il suo verso "il bramito" le femmine. I maschi di cervo di pari grado si battono nelle arene per disputarsi il possesso di un harem. Il numero delle femmine dell'harem varia da 3 a 15.

Alla fine del periodo di accoppiamento si formano i gruppi famigliari guidati dalla femmina anziana. Ai primi di maggio i branchi si disgregano e le femmine prossime al parto si ritirano nelle aree più recondite della foresta dove danno alla luce il piccolo.

Dopo due settimane di vita dei piccoli cervi si ricostituiscono i branchi. I giovani diventano indipendenti dopo circa 8-10 mesi di vita.

Alimentazione del Cervo

Il regime alimentare è vario: il cervo è un pascolatore generico e la sua dieta varia secondo le stagioni. In inverno sementi, castagne, ghiande, erbe secche, ma anche patri di alberi. In primavera ed estate si alimenta con foraggiere, gemme e giovani cacciate, frutti selvatici.

Quanto ne sai del fucile da caccia???
Vuoi saperne di più su canna liscia e rigata?
COME NASCE IL FUCILE DA CACCIA E DA TIRO

manuale pratico di veterinaria venatoria

Come nasce un fucile, con quali logiche e quali materiali. Le diverse filosofie produttive in USA ed Europa. I parametri essenziali per farci sparare meglio, pieghe, deviazioni, picth spiegate dal calcista. I criteri più logici per scegliere l'arma in funzione della nostra caccia.
I grandi calibri e i piccoli calibri lisci e rigati, criteri di scelta ed utilizzo. L'arma liscia o rigata conosciamola per utilizzarla al meglio.
Il libro riporta nell'ultima pagina un indirizzo internet ed un codice con il quale nel tempo possono essere scaricati aggiornamenti in PDF stampabili, per i molti argomenti che non è stato possibile inserire nella attuale struttura del libro.
Una materia, il fucile da caccia, mai trattata sotto l'ottica del libro, di sicuro da non rinunciare per un acquisto in proprio o un regalo.


Ladoppietta.it è un sito di proprietà Fierashop Srl - Piazza Libertà, 26 Castiglione del Lago
06061 - Perugia - P.Iva 02968460549 
Per info su pubblicazioni e spazi pubblicitari scrivi a: marketing@cacciainfiera.it

Designed with Mobirise web page builder