fauna selvatica muflone caccia di selezione - LaDoppietta

Vai ai contenuti

Menu principale:

IL MUFLONE

Classe Mammiferi
Ordine Artiodattili
Famiglia Bovidi
Nome scientifico Ovis Aries Musimon

caccia mufloneDistribuzione del Muflone

mufloneIl   muflone in origine era diffuso in Sardegna ed in Corsica e successivamente fu introdotto in molti altri paesi europei e nella penisola italiana ed è oggi presente in diverse zone appenniniche. In toscana è presente in alcune riserve e nelle isole di Montecristo e Giglio.

Caratteri distintivi del Muflone

Il   muflone presenta un lunghezza testa corpo di 100-130 cm. con un'altezza al garrrese di 65-75 cm. e un peso compreso tra 25 e 50 kg.

Il  muflone presenta un corpo molto simile a quello di una pecora; la testa è di medie dimensioni con grandi occhi e orecchie corte. Le zampe sono sottili ma robuste terminanti con un piccolo zoccolo. I maschi hanno corna a spirale larghe alla base e cave e come negli altri bovidi (stambecco e camoscio) non sono soggette a cambio stagionale. Le corna del muflone ogni anno si accrescono e nelle femmine sono più piccole o possono essere mancanti.

La pelliccia del  muflone è molto fitta, rossiccia d'estate mentre in inverno è più scuro: dopo il terzo anno nei maschi appare la caratteristica sella bianca nella zona dei fianchi. Le femmine del muflone hanno un unico paio di mammelle.

Habitat del Muflone

L'habitat tipico del   muflone sono gli ambienti collinari, aridi, con presenza di macchia mediterranea; ma il muflone è specie generica in grado di adattarsi a molte situazioni meno

che a zone con inverni molto nevosi.

Biologia del Muflone

Il  muflone è animale molto territoriale, con notevoli capacità di scalare pendici. E' dotato di buon odorato e udito e vista eccellente.

Nelle zone con climi caldi tende a riposare durante il pomeriggio, pascolando all'alba ed al tramonto ed a volte anche di notte. Il muflone vive in branchi composti da femmine e giovani guidati da una femmina adulta. I giovani maschi vivono in altri gruppi mentre i maschi adulti vivono generalmente isolati.

La maturità sessuale nel muflone si raggiunge a circa 18 mesi di età per le femmine e 3-4 anni per i maschi. Il periodo dell'amore inizia ad ottobre e termina a dicembre. Gli accoppiamenti del muflone sono preceduti da scontri tra maschi. Dopo il periodo degli amori i maschi adulti divengono nuovamente solitari.

La gestazione nelle femmine del muflone è di 21-23 settimane. Vengono partoriti uno o due agnelli nel periodo marzo aprile che sono allattati per circa 6 mesi. Dopo tale fase i giovani divengono autosufficienti a livello alimentare.

Alimentazione del Muflone

Il regime alimentare del  muflone è orientato verso foraggi di pregio e se possibile tende a scartare alimenti scadenti.

Si può perciò rappresentare il muflone come un pascolatore specializzato per il consumo di alimenti ricchi di fibra e lignina. In caso di necessità può diventare anche un brucatore di fogliame.
LINK ALLE SPECIE ANIMALI

Mammiferi:
Cinghiale
Cervo
Capriolo
Daino
Muflone
Volpe
Lepre
Uccelli:
Germano Reale
Marzaiola
Codone
Fischione
Mestolone
Canapiglia
Alzavola
Moretta
Moriglione
Pavoncella
Piviere dorato
Beccaccia
Beccaccino
Frullino
Chiurlo
Pittima reale
Pittima minore
Pettegola
Combattente
Colombaccio
Tortora
Gallo Cedrone
Gallo forcello o fagiano di monte
Pernice Bianca
Francolino di Monte
Fagiano
Starna
Pernice Rossa
Coturnice
Pernice Sarda
Quaglia
Colino della Virginia
Tordo Bottaccio
Tordo Sassello
Cesena
Merlo
Storno
Fringuello
Peppola
Taccola
Corvo
Cornacchia
Cornacchia grigia
Ghiandaia
Gazza
Porciglione
Gallinella d'acqua
Folaga

Quanto ne sai della salute del tuo cane??? Ecco l'occasione per imparare di più!!

Manuale Pratico di Veterinaria VenatoriaIl Manuale Pratico di Veterinaria Venatoria è stato scritto al fine di essere un utile strumento per il cacciatore sia nella cura quotidiana del proprio cane, sia nella gestione delle piccole e grandi emergenze che possono accadere al proprio ausiliare nella usuale pratica venatoria.

Un manuale snello, intuitivo, di facile e rapida consultazione che permetterà di approfondire la conoscenza del proprio animale, per alimentarlo correttamente, seguirne la gravidanza e il parto, effettuare la predisposizione del canile, affrontare l'attività venatoria e i cambi di stagione.

E poi tutto quello che un proprietario deve sapere sulle malattie più comuni, su incidenti come ferire e fratture, insidie quali il caldo e i forasacchi. Foto e attente descrizioni ci guideranno passo passo nelle piccole operazioni mediche come effettuare correttamente un'iniezione o somministrare una compressa..

Scritto da un veterinario che vive e lavora con i cani da caccia, questo manuale è destinato a tutti coloro che, in modo semplice e pratico, vogliono potersi accostare alle esigenze dell'animale in modo più sereno e competente, senza mai dimenticare che, ovviamente, il proprio veterinario di fiducia deve restare sempre, e in ogni caso, il primo riferimento.


PUOI ACQUISTARLO
ADESSO SU





 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu