FAUNA SELVATICA

VOLPE


LA VOLPE L'OPPORTUNISTA PIU' PERICOLOSO PER LA FAUNA STANZIALE

LA VOLPE

volpe caccia in tana

CLASSE - Mammiferi
ORDINE - Carnivori
FAMIGLIA - Canidi
NOME SCIENTIFICO - Vulpes Vulpes

Distribuzione della Volpe

La volpe è diffusa in tutta Europa e Asia paleartica, Asia sud-orientale e il nord-America. In Italia è presente un po’ ovunque dal livello del mare sino ai 1.500 metri di altezza. 

Caratteri distintivi della Volpe 

La volpe ha una lunghezza del corpo di 58-70 cm, con una coda vistosa di 32-48cm. 

L'altezza al garrese è di 35-45 cm, con un peso che varia da 6 a 10 kg. La volpe è canide di medie dimensioni ed ha forme slanciate e snelle. Il colore predominante del mantello alle latitudini italiane è il fulvo tendente al rosso che copre quasi interamente il corpo lasciando al bianco la parte inferiore ed è costituito da pelame molto folto. 

Habitat della Volpe 

L’habitat naturale della Volpe è generalmente dalle superfici boscate dove può trovare rifugio, ma non disdegna zone vicino ai coltivi o alle abitazioni. E' canide di abitudini prevalentemente notturne anche se può essere avvistata anche di giorno nelle aree più tranquille. L'abbandono dell'alta collina ha favorito un suo ritorno per la riduzione del controllo che gli agricoltori e gli allevatori ne facevano. Generalmente scava tane anche abbastanza articolate ove vivere ed allevare la prole. 

Biologia della Volpe 

Il periodo degli accoppiamenti va da gennaio a marzo e la gestazione dura circa 60 gg. I piccoli vengono alla luce in aprile-maggio in numero variabile da 3 a 9 ed attorno ai 3-4 mesi di vita i cuccioli si emancipano. La durata della vita non supera in media i 10-12 anni. La Volpe caccia solitaria e il suo territorio di caccia varia tra i 300 e i 500 ha, a seconda della densità delle prede presenti. Durante il suddetto periodo degli amori, maschio e femmina si ricercano attraverso segnali olfattivi e con l'abbaio. 

Alimentazione della Volpe 

Il regime alimentare della volpe è quantomai vario: uova, frutta selvatica, piccoli vertebrati, invertebrati, selvaggina nobile quale galliformi lepri e conigli, roditori e anche rifiuti urbani.

Quanto ne sai del fucile da caccia???
Vuoi saperne di più su canna liscia e rigata?
COME NASCE IL FUCILE DA CACCIA E DA TIRO

manuale pratico di veterinaria venatoria

Come nasce un fucile, con quali logiche e quali materiali. Le diverse filosofie produttive in USA ed Europa. I parametri essenziali per farci sparare meglio, pieghe, deviazioni, picth spiegate dal calcista. I criteri più logici per scegliere l'arma in funzione della nostra caccia.
I grandi calibri e i piccoli calibri lisci e rigati, criteri di scelta ed utilizzo. L'arma liscia o rigata conosciamola per utilizzarla al meglio.
Il libro riporta nell'ultima pagina un indirizzo internet ed un codice con il quale nel tempo possono essere scaricati aggiornamenti in PDF stampabili, per i molti argomenti che non è stato possibile inserire nella attuale struttura del libro.
Una materia, il fucile da caccia, mai trattata sotto l'ottica del libro, di sicuro da non rinunciare per un acquisto in proprio o un regalo.


Ladoppietta.it è un sito di proprietà Fierashop Srl - Piazza Libertà, 26 Castiglione del Lago
06061 - Perugia - P.Iva 02968460549 
Per info su pubblicazioni e spazi pubblicitari scrivi a: marketing@cacciainfiera.it

Create a website with Mobirise